262018Gen

Google e Facebook sono rispettivamente il primo motore di ricerca e il primo social network al mondo.

I due strumenti per fare campagne pubblicitarie sul motore di ricerca e sul social network sono rispettivamente Google Adwords e Facebook Ads

motore di ricerca e sul social network

La domanda che molti clienti ci pongono è "quale strumento è più idoneo per la mia azienda, per il mio prodotto"?. La nostra risposta non può essere univoca. 

Sarebbe infatti sbagliato schierarsi a favore di Google o di Facebook.

Facebook e Google rappresentano entrambi due strumenti per incrementare il proprio business e per trovare nuovi clienti. 

Possono essere considerati come complementari. L'uno non rappresenta un'alternativa dell'altro.

Meglio Facebook Ads o Google Adwords?

Qual è la principale differenza tra Facebook e Google?

L'approccio di Facebook e Google sono diversi. Li accomuna il fatto che si paga per i click che la nostra pubblicità riceve.

Non paghi per mostrare la pubblicità ma paghi solamente quando l'utente clicca sul tuo annuncio. Su Facebook puoi anche scegliere forme alternative (ad esempio pagare per le visualizzazioni del video, per la sponsorizzazione di un evento, per ottenere like sulla pagina, etc.) 

Facebook può essere definito come una fonte di distrazione. Si va su Facebook per curiosare, per distrarsi, per divertirsi. Facebook è diventato il passatempo per eccellenza di tantissimi utenti. In Italia ci sono più di 30 milioni di utenti attivi al mese e, nell'arco di una giornata, gli italiani che visitano il social network sono mediamente 24 milioni. Perciò la pubblicità che si fa su Facebook è considerata una pubblicità di interruzione

Facebook è diventato un modello di intrattenimento che, per molte persone, ha sostituito la televisione e la radio.


Il motore di ricerca Google ti permette di cercare velocemente delle informazioni. Si va su Google perchè si ha un determinato e preciso bisogno. L'utente fa una ricerca di una cosa definita: sa cosa gli serve e va sul motore di ricerca per trovarla.

Per iniziare a fare pubblicità su Facebook si deve avere una pagina Facebook; per fare pubblicità su Google, si deve possedere una pagina internet. Perciò, se si vuole incrementare il proprio business ma non si ha un sito internet, si deve forzatamente optare per Facebook.


Perchè scegliere Facebook?

La pubblicità ti permette di scoprire prodotti/servizi nuovi, di cui magari non si conosce neppure l'esistenza.

Grazie a Facebook puoi stimolare la domanda. Con Facebook puoi mostrare un prodotto/servizio che potenzialmente potrebbe interessare, ma che il cliente non sta attivamente cercando. Il tipico esempio è quello dell'iPhone. Quante persone nel 2006 cercavano l'iPhone? Nessuno, l'iPhone non esisteva ancora!

Steve Jobs
quote-left

People don't know what they want until you show it to them

Facebook Ads è il sistema di inserzioni a pagamento di Facebook che permette di promuovere prodotti e servizi, intercettando il proprio target di riferimento in base a connessioni, azioni e dati anagrafici.

Grazie a Facebook si può infatti targettizzare la potenziale clientela. Si può indirizzare il proprio annuncio pubblicitario alle persone che appartengono al tuo target.

Cosa vuol dire targettizzare la clientela?

Significa che puoi mostrare il tuo annuncio ad un determinato e predefinito gruppo di persone, definito sulla base dell'età, sesso, interessi, problemi, comportamenti, passioni, località di residenza.

Ad esempio, puoi mostrare il tuo annuncio a tutti i residenti di una determinata città, che hanno un’età compresa tra i 35 e 45 anni, di sesso maschile e che hanno mostrato interesse per temi legati all'alimentazione.

Su Facebook cerchi di costruire una relazione che, nel tempo, porti il cliente all'acquisto.

Facebook serve per intercettare la domanda latente. 


Perchè scegliere Google?

Il motore di ricerca è nato nel 1998 e solo dopo qualche anno dalla sua nascita è stata introdotta la pubblicità, portando un'innovazione notevole in questo settore. La pubblicità su Google è infatti mirata e pertinente

Su Google paghi solo per i click che si ricevono da persone realmente interessate. Paghi dunque solo ogni volta che l'utente clicca sul tuo annuncio sponsorizzato, e non per lo spazio per mostrare la mia pubblicità (ad esempio su un magazine paghi per lo spazio).

Si intercetta chi sta cercando il tuo prodotto o servizio.  

Ad esempio, se una persona si sta separando andrà probabilmente su Google per trovare un avvocato. Facendo dunque una ricerca, gli appariranno prima i risultati degli annunci sponsorizzati e poi quelli organici. Qui trovi un approfondimento sugli annunci a pagamento di Google

E' un cliente che sa cosa vuole; è un cliente che è vicino alla fase di acquisto. 

Google Adwords cattura dunque l’utente in un processo di vendita più avanzata.

Esempio Google Adwords

Dove fare pubblicità?

Facebook e Google sono due strumenti di advertising complementari. A seconda del tuo business e del tuo prodotto/servizio puoi scegliere quello più adatto o, meglio ancora se il budget te lo consente, sceglierli entrambi. Sono sinergici.

...Riassumendo...

Facebook Ads ti serve per intercettare il tuo target, soprattutto se non ti cerca attivamente su Google.

Google AdWords ti permette di intercettare chi sta cercando attivamente e quindi si trova più probabilmente nella fase decisionale vicina all’acquisto. Ti permette di farti trovare nel momento esatto in cui il tuo target sta cercando i tuoi prodotti o servizi. Con Google, ammesso che il qualcuno ricerchi il tuo prodotto/servizi, si tenta di convertire subito il click in un acquisto.

Grazie a questi due efficaci e potenti mezzi di advertisting puoi creare quel circolo virtuoso che alimenta il tuo business.